Sussurri nel bosco -una mostra di Greta Staltari e Serena Zanardo

mostra

immagine

Il fruscio delle foglie, il ronzio di un insetto, un battito d'ali, lo scorrere dell'acqua, il respiro di una fata... Il bosco ha sempre mille storie da raccontare. E lo fa sottovoce, così che solo chi ne è davvero alla ricerca possa sentirle. Greta Staltari e Serena Zanardo si fanno portavoce di questi sussurri di Madre Natura attraverso le loro opere. Greta Staltari, torinese, artista a tutto tondo, inizia a sperimentare l'uso di diversi materiali fino a scoprire le paste polimeriche. Dal 2017 studia il mondo delle OOAK (acronimo inglese di "One Of A Kind", "unica nel suo genere"): sculture che rappresentano nei minimi dettagli personaggi fantastici, realizzate partendo da uno schizzo e modellate con argille polimeriche. Come Ooak Sculpture Artist si dedica a questa nuova forma di arte contemporanea che sta suscitando interesse internazionale di vari collezionisti. A fare da sfondo alle sue creature fatate è il bosco, rappresentato nei disegni di Serena Zanardo, artista aviglianese, originaria di Montechiaro d'Asti. La rappresentazione del mondo naturale è per l'artista il tramite adatto ad esprimerne i significati più profondi, legati a storie, leggende e magia, che studia e approfondisce in parallelo alle sue creazioni artistiche. L'uso di una tecnica mista su carta è rappresentativo della sua poetica: l'acquerello evoca la spiritualità della natura che viene a prendere forma attraverso le matite colorate. Una mostra da visitare in punta di piedi, in attesa di ascoltare quello che un fiore, un albero o una fata vogliono sussurrarci come un dono da portare con noi nella vita di ogni giorno.

visitabile da sabato 18 luglio a domenica 25 ottobre

presso la Galleria "Arte per Voi", piazza Conte Rosso

orari di apertura: sabato e domenica dalle 16,00 alle 20,00

Info: www.artepervoi.it

Potrebbe interessarti anche...