M'illumino di meno 2021

natura/ecosostenibilità ricorrenze

immagine

L'iniziativa M'illumino di meno, volta alla sensibilizzazione al risparmio energetico della trasmissione radiofonica Caterpillar, quest'anno è prevista per venerdì 26 marzo ed è dedicata al "Salto di specie".
Come già avvenuto negli anni scorsi, l'Amministrazione di Avigliana propone di partecipare all'evento: per esempio cercando di spegnere tutte le apparecchiature elettriche che solitamente non sono usate, preparando la cena con prodotti a chilometro zero e cenando al lume di candela, oppure attraverso l'adesione alla campagna "Salto di Specie", l'evoluzione ecologica nel nostro modo di vivere.
«A questo proposito il Comune di Avigliana - afferma l'assessora all'Ambiente Fiorenza Arisio - propone di provare a porre più attenzione alla biodiversità e in particolare, visto il periodo primaverile e viste le restrizioni legate all'epidemia, di provare a fare un salto di specie "al contrario", ponendo particolare attenzione agli insetti impollinatori (pronubi). È nota l'affermazione di Albert Einstein secondo cui il mondo finirebbe in 4 anni se le api scomparissero, ma ai più è meno noto che le api (benché siano quelle più conosciute perché "addomesticate" dall'uomo) non sono gli unici insetti impollinatori, che vanno per esempio dai bombi, alle farfalle, ai coleotteri. Aiutarli a sopravvivere, e quindi garantire anche la nostra stessa esistenza, è relativamente semplice, in quanto si può fare sia evitando di utilizzare diserbanti nei nostri giardini, sia piantando fiori o essenze nettarine nei giardini o sui nostri balconi. Il mondo degli insetti è paradossalmente molto distante da noi (con gli insetti non riusciamo ad avere rapporti come con altri animali) e contemporaneamente è molto vicino, in quanto anche i vasi fioriti sui nostri balconi possono permetterci di osservarli e imparare a conoscerli anziché temerli. Il rapporto fra insetti impollinatori e piante è un importante indicatore biologico nel monitoraggio ambientale, per cui ragionare sulla biodiversità, sull'inquinamento, sui danni che come specie umana arrechiamo ad altre specie animali distruggendo i loro habitat e su quanto potremmo fare per invertire la rotta, potrebbe anche aiutarci a fare quel "salto di specie" umana che servirebbe per evolvere il nostro modo di abitare il pianeta ed uscire migliori dalla pandemia. A tal proposito, come Comune cercheremo di aiutare a costruire questa consapevolezza istituendo le "autostrade per le api" e dando dei punteggi aggiuntivi a coloro che nella prossima edizione del concorso dei "Balconi e angoli fioriti" parteciperanno utilizzando anche specie floreali che aiutino gli insetti impollinatori».
Per celebrare intanto la giornata del risparmio energetico di M'illumino di meno con un gesto simbolico, sarà esposta la Bandiera arancione di Legambiente e saranno spente dalle 18 alle 23 le illuminazioni pubbliche di alcune piazze e monumenti di Avigliana.

Potrebbe interessarti anche...